Home Agenda XXXI Mostra Antiche Camelie della Lucchesia
ant3
ant2
ant1

XXXI Mostra Antiche Camelie della Lucchesia

9
0

Si aprirà il 14-15 marzo, per poi proseguire nei weekend successivi, la XXXI Mostra Antiche Camelie della Lucchesia, tra ville, giardini e cortili alla scoperta di suggestioni orientali.

Incastonato tra le colline della Lucchesia, il Borgo delle Camelie (i paesi di S. Andrea e Pieve di Compito, nel comune di Capannori), si appresta a colorarsi di sfumature che vanno dal crema al rosso porpora passando per un’infinita gamma di rosa quando, a marzo, i giardini, le antiche dimore, i cortili si riempiono di piante in fiore.

 

L’evento viene celebrato con la Mostra Antiche Camelie della Lucchesia, quest’anno giunta alla trentunesima edizione, organizzata e promossa dalla Cooperativa Centro Culturale Compitese di concerto con l’amministrazione comunale. L’evento si aprirà il 14-15 marzo, per poi proseguire nei weekend successivi fino al 28-29, e consentirà ai visitatori di scoprire tutte le curiosità, le bontà e le bellezze di questo luogo dove l’affascinante fiore di origine orientale ha trovato il proprio habitat naturale: dalla mostra scientifica delle camelie, con specie uniche e antiche, fino alla piantagione di tè, la sola in Italia.

 

Fiore all’occhiello dell’intera manifestazione sarà, come di consueto, il Camellietum Compitese, parco che si estende per quasi 10mila metri quadrati e che accoglie al suo interno circa mille cultivar di camelie. Da poco insignito del prestigioso titolo di “Garden of Excellence”, si è appena arricchito di due nuovi settori, uno dedicato alle camelie autunnali Sasanqua e uno alle camelie Higo. Come sempre sarà possibile visitare anche le tre ville storiche del Borgo – Orsi, Borrini, Torregrossa – che ospiteranno mostre e degustazioni e permetteranno ai visitatori di addentrarsi nei loro giardini di camelie secolari e rare.

 

Numerose le iniziative legate al Giappone e all’oriente in genere, patria di origine della camelia.