Home Produzione Syngenta e Padana Sementi in partnership per produrre nuovi miscugli di sementi
Syngenta e Padana Sementi in partnership per produrre nuovi miscugli di sementi

Syngenta e Padana Sementi in partnership per produrre nuovi miscugli di sementi

24
0

Le due aziende rafforzano la collaborazione per favorire una sempre migliore valorizzazione della gestione multifunzionale del territorio attraverso un ampliamento del progetto Operation Pollinator.

 

Syngenta, tra i principali player nel settore agricolo (agro-chimico) a livello mondiale, e Padana Sementi, leader nella produzione e commercializzazione di sementi per prato e tappeto erboso, rafforzano la collaborazione per favorire una sempre migliore valorizzazione della gestione multifunzionale del territorio attraverso un ampliamento del progetto Operation Pollinator.

 

Le due aziende, infatti, collaborano con successo già da diverso tempo allo sviluppo dei miscugli di essenza di “Operation Pollinator” e intendono rafforzare questa sinergia per incrementare lo sviluppo, la divulgazione e la valorizzazione di prodotti, servizi e tecnologie innovative, che siano potenzialmente adottabili in tutte le aziende agricole e idonee ad essere incluse nelle attività finanziabili dalle nuove regolamentazioni Europee, in  linea con la strategia delineata dal Green Deal.

 

Da una parte l’esperienza di Syngenta, da sempre attenta a migliorare la qualità dell’agricoltura attraverso una gestione agronomica sostenibile volta alla protezione degli insetti impollinatori, dall’altra le specifiche competenze di Padana Sementi, diventata ormai fornitore privilegiato nella formulazione di combinazioni pensate in relazione alle specifiche esigenze ambientali locali. Questo binomio costituirà il punto di partenza per introdurre nuove tipologie di miscugli di sementi in grado di rispondere alle diversificate esigenze del mercato, valorizzando al contempo i prodotti già esistenti e raggruppando il tutto sotto il marchio “Operation Pollinator – Gestione Multifunzionale del Territorio”.

 

Negli anni è stato portato avanti un processo di diversificazione del progetto, che inizialmente era stato pensato per un’applicazione esclusiva legata all’ambito peri-agricolo. Questa evoluzione ha fatto in modo di poter rispondere a un maggiore numero di obiettivi ed esigenze, come ad esempio la variante paesaggistica, costituita da una miscela per tappeti erbosi contenente un elevato numero di specie da fiore selvatiche. Inoltre, il processo di trasformazione è stato facilitato dalla capacità di Padana Sementi di sviluppare miscugli personalizzati per le diverse aree geografiche e per ogni necessità di impiego, dagli inerbimenti antierosivi a quelli per l’incremento della biodiversità ad uso naturalistico.