Home Attualità Progetto Natura Boscaccio-Scuola Green Dog Rescue
cava
bos4
bos3
bos2
bos1
bosco

Progetto Natura Boscaccio-Scuola Green Dog Rescue

24
0

Il progetto “Scuola Polifunzionale per le Attività di Volontariato di Protezione Civile”, nasce da una serie di circostanze che hanno avvicinato le esperienze professionali e la passione di professionisti certificatori specialisti in diverse discipline, ad un contesto territoriale unico caratterizzato da grandi potenzialità per le attività di formazione.  Nel 2016, per creare alle porte di Milano un luogo sicuro immerso nella natura per lo svolgimento dell’attività cinofila, viene fondato da Carlo Bianco e da Eugenia Battaglia il progetto Green Dog Club, integrato da subito nel Progetto Natura Boscaccio (clicca qui per sfogliare il pdf della pubblicazione con le meravigliose fotografie del territorio) e, grazie alle professionalità messe in campo, diventa un punto di riferimento per il settore.

Tenuto conto inoltre che la significativa presenza di valori ambientali (laghi di cava recuperati da oltre trent’anni), ha ulteriormente contribuito a valorizzare le importanti professionalità messe in campo, arrivando a contare oltre 1500 associati, nasce ora l’idea di inserire nel progetto una scuola di formazione dedicata alle attività di soccorso in generale.

Mancava infatti sul nostro territorio e in Italia una realtà polifunzionale che permettesse a tutti i volontari di Protezione Civile e a tutti i professionisti del soccorso di allenarsi, o meglio ancora, imparare e formarsi nell’ambito di alcune discipline che oggi caratterizzano la maggior parte degli interventi sul territorio, anche nazionale, in caso di emergenza.

Nello specifico, queste sono le attività che detta Scuola intende sviluppare:

  • scuola di formazione per unità cinofile da soccorso nautico; scuola di formazione per unità cinofile da ricerca sotto macerie; scuola di formazione per unità cinofile da ricerca in superficie; scuola di formazione per cani da Pet Therapy/IAA (interventi assistiti con gli animali); scuola di formazione per brevetto K38 – soccorso con aquabike; scuola di formazione per guida mezzi 4×4 su terreni impervi; scuola di formazione per unità da ricerca in superficie a cavallo; scuola di formazione per soccorso nautico su SUP (Stand Up Paddle); scuola di formazione per assistenti bagnanti estensione mare (voga); scuola di formazione per motoseghisti; corsi di formazione per volontari ambientali; servizio di controllo territoriale aereo in via preventiva e in caso di calamità; corso di preparazione atletica per volontari.

Il buon esito del Progetto si basa su due punti fondamentali: la professionalità e l’esperienza delle persone che seguiranno direttamente le varie discipline formative, ed il contesto territoriale del progetto Natura Boscaccio in cui la scuola è inserita.

I professionisti: Carlo Bianco, istruttore esperto nel soccorso nautico con unità cinofile specializzate anche nell’attività di elisoccorso; Fabio Annigoni, presidente e docente per il soccorso in aquabike in Italia; Maurizio Ferri, pilota e meccanico professionista nel mondo del 4×4; Eugenia Battaglia, dottoressa in allevamento e benessere animale e unità cinofila da salvataggio in acqua; dott.ssa Elena Sposito, educatore professionale, responsabile e referente in IAA.

Il progetto Natura Boscaccio è una realtà territoriale che permette alla scuola di svolgere la sua funzione. Il progetto, rappresenta la trasformazione di un territorio cui vengono conferite nuove potenzialità rispetto alla vocazione originaria. Oggi, il grande valore ambientale, raggiunto dopo anni di interventi, fa da cornice a tante iniziative sociali che identificano nel progetto il “campo scuola ideale per realizzarsi”.

Ogni informazione è disponibile nel sito www.naturaboscaccio.it

All’interno della Scuola si vuole quindi creare un gruppo operativo di volontari specializzati, che possa essere a disposizione di Regione Lombardia e del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile in caso di calamità naturali o situazioni che ne richiedono l’impiego; volontari formati e pronti a partire in qualsiasi momento uniti da un denominatore comune: il soccorso e la volontà di aiutare chi ne ha bisogno.

In conclusione, vista l’importanza del progetto e la necessità sempre più attuale di mezzi e di risorse umane qualificate, si chiede il riconoscimento ufficiale e la conseguente possibilità di rilasciare brevetti e/o certificazioni ai volontari che verranno formati dalla scuola polifunzionale per le attività di volontariato di protezione civile “Green Dog Rescue” dell’opera di soccorso dell’ordine di San Giovanni in Italia Croce di San Giovanni S.O.G.IT. I Giovanniti sezione di Gaggiano – Milano, tenendo in considerazione che diverse specialità, ognuna per il proprio settore, sono già in essere e già riconosciute come operative da diversi anni.

Claudia Perolari Claudia Perolari è dal 2006 redattrice di Lineaverde, il periodico mensile da 44 anni leader nel settore del vivaismo e del verde pubblico.