Home Attualità Patogeni e organismi nocivi, attività di indagine coperte dai finanziamenti europei
Patogeni e organismi nocivi, attività di indagine coperte dai finanziamenti europei

Patogeni e organismi nocivi, attività di indagine coperte dai finanziamenti europei

33
0

La Regione Toscana rende noto che queste spese sostenute nel 2021 dal Servizio Fitosanitario Regionale saranno coperte dai finanziamenti europei.

 

Saranno coperte dai finanziamenti europei le spese sostenute nel 2021 dal Servizio Fitosanitario Regionale per le attività di indagine sugli organismi nocivi delle piante e per l’eradicazione di alcuni focolai di patogeni.

 

A renderlo noto è stata la Regione Toscana che ha comunicato di candidarsi “a beneficiare dei rimborsi che saranno previsti nell’ambito del ‘Single market programme’, il programma di finanziamento dell’Ue che supporta il mercato unico nel raggiungimento del suo pieno potenziale e garantisce la ripresa dell’Europa dalla pandemia di Covid-19”. I finanziamenti rifonderanno al 100 per cento le spese pari a 254 mila euro sostenute per l’indagine sugli organismi nocivi e quelle pari a 190 mila euro per l’eradicazione di alcuni focolai dell’Anoplophora chinensis e della Xylella fastidiosa sul territorio regionale.

 

I programmi di indagine sugli organismi nocivi per i vegetali sono finanziabili dalla Commissione europea e dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (MiPAAF), per il coordinamento tecnico è stato incaricato il Consiglio delle ricerche in economia ed agricoltura (CREA).