Home Agenda Myplant & Garden: ulteriore estensione in un quarto padiglione?
Myplant & Garden: ulteriore estensione in un quarto padiglione?

Myplant & Garden: ulteriore estensione in un quarto padiglione?

2
0

“A oggi i 3 padiglioni risultano sostanzialmente pieni. L’idea dello ‘sfondamento’ in un quarto padiglione è sorta spontanea a seguito della continua domanda di nuovi spazi da parte delle imprese” confermano gli organizzatori.

 

Ufficializzato il posizionamento nei padiglioni 12, 16 e 20 per un totale di 45.000 mq di superficie espositiva, gli organizzatori stanno valutando un’ulteriore estensione di Myplant in un quarto padiglione “per far fronte alle continue richieste di adesione e di ampliamento degli stand da parte delle imprese”.

 

Dando un rapido sguardo alla maglia espositiva, il padiglione 12 sarà dedicato da un lato al mondo del fiore reciso e della decorazione home & garden, dall’altro al verde e al garden care. Il pad. 16 ospiterà per lo più l’offerta di servizi, tecnica, fiori e piante in vaso, mentre il 20 accoglierà un’ampia selezione di prodotti da vivaio, approfondimenti paesaggistici, proposte per i campi sportivi, la manutenzione del verde e il motorgarden.

 

Motorgarden avrà a disposizione anche un’area dimostrativa esterna tra i padiglioni 12 e 16.

 

A oggi i 3 padiglioni risultano sostanzialmente pieni. L’idea dello ‘sfondamento’ in un quarto padiglione è sorta spontanea a seguito della continua domanda di nuovi spazi da parte delle imprese. Il dialogo con Fiera Milano per l’ampliamento è aperto e siamo ottimisti”, confermano gli organizzatori.

 

Il possibile aumento degli spazi è dovuto anche alla volontà di ribadire il valore di questo grande appuntamento fieristico come momento centrale di confronto di tutto il comparto sui contenuti chiave del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza-PNRR, per favorirne i processi di transizione digitale ed ecologica e la vocazione internazionale delle aziende e degli operatori. Temi sui quali Myplant ha sempre investito e che ora risultano decisivi per le imprese del settore.

 

Anche in base a queste considerazioni, la fiera darà alla luce MyplanTech, il nuovo contenitore che dal 2022 intende diventare il punto di incontro, connessione, condivisione e comunicazione tra ricerca, imprese e mercati impegnati nell’esplorazione del mondo dell’innovazione.

 

MyplanTech è destinato a diventare una vera e propria sezione espositiva, in cui conoscenze e competenze specifiche e settoriali si incontrano, incrociano e fecondano a vicenda, nel segno di una visione ampia e di un orizzonte di lungo termine. Producendo innovazione concreta, tangibile, verificabile, finanziabile, vendibile e acquistabile.

 

Se l’innovazione a 360° sarà oggetto di incontro e confronto, il prossimo febbraio a Myplant si parlerà anche di molti altri temi cruciali.
 Dal ruolo delle PPAA e dei progettisti nel ridefinire le politiche di rigenerazione urbana in chiave green alla certificazione ‘fair’ delle produzioni vegetali, dall’analisi delle performance dei canali di vendita alle migliori soluzioni per la manutenzione del verde sportivo, dagli approfondimenti su alcune delle più stringenti tematiche professionali alle proposte più efficaci per migliorare le prestazioni dei punti vendita specializzati, dagli incontri di aggiornamento professionale all’analisi sul ruolo dei prodotti biologici nella manutenzione dei manti erbosi, fino al ricco carnet di eventi dedicati al mondo della decorazione floreale, del wedding e delle sfilate che celebrano il connubio tra il mondo del fashion e quello della creatività compositiva botanica.