Home Agenda Murabilia riparte dopo un anno di pausa
Murabilia riparte dopo un anno di pausa

Murabilia riparte dopo un anno di pausa

13
0

Murabilia, mostra mercato del giardinaggio di qualità, riparte nella cornice unica offerta dalla città di Lucca e dalle Mura Storiche di epoca medioevale.

 

Murabilia, mostra mercato del giardinaggio di qualità, dopo un anno di pausa, riparte nella cornice unica offerta dalla città di Lucca e dalle Mura Storiche di epoca medioevale, ancora integre, che racchiudono il centro della città. E’ proprio sui Bastioni San Regolo e La libertà che da venerdì 3 a domenica 5 settembre sarà possibile vedere e acquistare le proposte dei migliori vivaisti italiani affiancati da colleghi stranieri conosciuto nel mondo come Dino Pelizzaro, francese, specializzato nell’ambientamento di piante esotiche.

 

E’ un’occasione unica per chi vuole ravvivare i propri spazi verdi o soltanto ammirare un mondo fatto di bellezza e colore. Oltre ottanta i vivaisti presenti e circa 150 espositori totali. Chiuderà la manifestazione lo show cooking di Claudio Menconi, conosciuto da tutti per le sue sculture vegetali fatte di frutta, verdura e fantasia. Nei giorni della mostra sarà possibile visitare gratuitamente l’Orto Botanico di Lucca, fondato nel 1820 da Maria Luisa Borbone, un giardino incastonato dentro le mura, ad un passo da chiese e palazzi storici, vero e proprio viaggio nel mondo attraverso gli alberi e le piante provenienti da ogni angolo del pianeta.

 

Murabilia propone, come ogni anno, una mostra dedicata alle orchidee, specie botaniche e ibridi provenienti da collezioni italiane, veri e propri gioielli di ricercatezza che non è possibile incontrare altrove, e Botalia mostra dedicata all’illustrazione botanica. I biglietti possono essere fatti on line da www.murabilia.com, ma anche in loco, e per accedere alla manifestazione, secondo il rispetto delle norme vigenti, è richiesto il green pass.

 

Fra le diverse proposte che potrete vedere e acquistare vi segnaliamo dal vivaio Essenze di Lea una selezione di varietà di Salvia Scalarea come Piemont, da Floricoltura Billo il Dianthus plumarius ‘Maggie’, alto da 15 a 25 centimetri, ha fiori doppi, di colore rosa, sfrangiati, medio-grandi e profumati, l’insolita Brassaiopsis mitis dalle foglie dalla forma unica proposta da Central Park, il cappero siciliano da Clagia, la Camelia dedicata a Pia Pera dal Vivaio Rhododendron, una selezione di Echinodorus rustici piante acquatiche per il laghetto di Area Palustre, i melograni provenienti da ogni angolo del mondo di Azienda Vivaistica Floricoltura Orvieto, le pianteamiche delle api proposte dal Vivaio Il Sorbo e la serie di rose eduli di Floricoltura Lari.