Home Agenda A Murabilia, 6 e 7 settembre il Giappone protagonista
mura5
mura4
mura3
mura2
mura1

A Murabilia, 6 e 7 settembre il Giappone protagonista

28
0

Sta per iniziare la diciottesima edizione di Murabilia, che si svolgerà sulle mura di Lucca tra venerdì 7 e domenica 9 settembre, crocevia internazionale di saperi botanici, cultura paesaggistica e shopping verde qualificato, una full immersion tra piante, fiori, giardini, conferenze, animazioni.

Il tema portante di questa edizione propone una moltitudine di aspetti interessanti, spesso inediti, anche non direttamente interessati al giardinaggio. “Sguardi a Oriente. Giappone” si rivelerà dunque per i giardinieri, ma anche per i semplici curiosi e per i turisti in visita a Lucca, una vera scoperta, ricca di sfaccettature “appetitose” che svelano qualcosa della lontana civiltà giapponese, della sensibilità del suo popolo per la natura e dei modi in cui si esprime la ricerca della felicità in Estremo Oriente.

Le serre saranno sede della mostra “Crisantemo, ciliegio e peonie: lo splendore del Sol Levante nelle stampe giapponesi” con opere del Museo d’arte orientale Mazzocchi di Coccaglio (BS) e la mostra di illustrazione botanica Botalia. Sempre all’orto botanico si potrà andare alla scoperta delle alghe marimo, curiose piccole sfere “danzanti” dall’aspetto di muschio vellutato che vivono in acqua e di certo avvicineranno i bambini (e tanti acquariofili) al piacere di tenere in casa una pianta speciale. Speciali a tutti gli effetti saranno le orchidee della collezione Fuukiran, le orchidee dei samurai. Piccole e meravigliose, sono state a lungo appannaggio dei nobili giapponesi e solo di recente sono diventate oggetto di coltivazione amatoriale in decine di varietà, miniaturizzate espressioni della ricerca nipponica di perfezione.

Poi lo scambio dei semi, animato da associazioni provenenti da diverse parti d’Italia, ogni gruppo con un gruzzolo di semi da proporre. Le postazioni saranno fisse, ma i momenti chiave si avranno sabato e domenica tre volte al giorno, quando aprirà scatole e cartocci pieni di semi di tutto il mondo l’esploratore botanico americano Joseph Simcox.

Forte della propria vocazione internazionale, Murabilia ospiterà un’altra conferenza sulle piante del Giappone, tenuta da Michel Lumen, apprezzato vivaista francese che da anni regala a Murabilia le immagini e le sensazioni dei viaggi botanici compiuti in giro per il mondo (domenica ore 15,30). E internazionali saranno i giurati che sceglieranno quali stand premiare, come l’esperto di orticoltura inglese dei Kew Gardens John Fielding e il tedesco Stefan Tischer, architetto paesaggista che presiederà la commissione di valutazione dei quattro giardini effimeri ammessi alla terza edizione di Mura Creative, il contest di paesaggismo che vestirà di creatività gli spalti tra i due baluardi coinvolti nella manifestazione.

E poi le piante, le vere protagoniste: tante, bellissime, rare e comuni, in mostra e in vendita. Per chi deve ricredersi sul ruolo dei crisantemi, a questa diciottesima edizione di Murabilia sarà dedicata una mostra scenografica di questi fiori, simbolo per i giapponesi di longevità, giovinezza e fortuna.

Poi una mostra di 30 varietà di rare zucche giapponesi con la loro scheda botanica. Una curiosità: provengono da un paesino del Piemonte, Piozzo in provincia di Cuneo, in cui tutta la popolazione è coinvolta nella coltivazione di oltre 500 varietà di zucche per far festa il primo fine settimana di ottobre con una rinomata sagra regionale. Onorati dell’interessamento di Murabilia per il loro impegno botanico-orticolo da 25 anni, hanno concesso in anteprima le loro rarità giapponesi e si sono impegnati anche a presenziare allo scambio dei semi con la loro banca di semi di zucca.

Si rinnoverà anche quest’anno, come da 18 anni, la mostra pomologica con campioni di frutta provenienti da tutta Italia: farà la gioia di chi si interessa di frutticoltura. Infine tanti libri nuovi per parlare di piante, giardini e Giappone.

Claudia Perolari Claudia Perolari è dal 2006 redattrice di Lineaverde, il periodico mensile da 44 anni leader nel settore del vivaismo e del verde pubblico.