Home Attualità Marchio di qualità ambiente di vita: successo per il meeting nazionale
Marchio di qualità ambiente di vita: successo per il meeting nazionale

Marchio di qualità ambiente di vita: successo per il meeting nazionale

44
0

Tre giornate ricche di appuntamenti, promosse da Asproflor – Comuni Fioriti che hanno coinvolto le Amministrazioni Pubbliche aderenti e i professionisti del settore florovivaistico.

 

Si è concluso con un grande successo il meeting nazionale del Marchio di Qualità ambiente di vita – Comune Fiorito. Nel comune di Pomaretto (TO), dall’8 al 10 novembre 2019, eventi, dibatti, occasioni di festa, insieme a 62 sindaci italiani e oltre 500 partecipanti. In occasione del Meeting Nazionale è stato inoltre assegnato il Marchio di Qualità dell’Ambiente di Vita ad un totale di 47 Comuni italiani, tra più di 60 partecipanti.

 

Tre giornate ricche di appuntamenti, promosse da Asproflor (Associazione Produttori Florovivaisti)Comuni Fioriti e che hanno coinvolto le Amministrazioni Pubbliche aderenti e i professionisti del settore florovivaistico.

 

Oltre ai 47 Comuni premiati con il marchio (in fondo l’elenco di tutti i vincitori), a Pomaretto sono state comunicate due importanti candidature in vista del prossimo anno: Alba (CN) e Ingria (TO) sono i due candidati italiani al concorso Mondiale Communities in Bloom per il 2020. La mattinata della domenica ha visto inoltre l’intervento del Consigliere regionale Andrea Cane, che ha portato i saluti del Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio.

 

La Commissione Nazionale, composta da professionisti selezionati tra i principali esponenti del settore florovivaistico, ha premiato ben 47 Comuni, i risultati sono stati convalidati dalla commissione scientifica rappresentata dai Presidenti di: A.N.V.E., A.I.C.G., Vivaifiori, Confagricoltura settore florovivaistico, con il Marchio di Qualità dell’Ambiente di Vita – Comune Fiorito, a dimostrazione dell’ottima qualità dimostrata nella partecipazione di quest’anno.

 

In ordine alfabetico: Alba (CN), Arvier (AO), Avigliana (TO), Ayas (AO), Bellegra (RM), Bussolengo (VR), Cabella Ligure (AL), Cellamonte (AL), Cernobbio (CO), Cervia (RA), Collinas (SU), Fai della Paganella (TN), Faedo (TN), Fivizzano (MS), Gangi (PA), Gattinara (VC), Geraci Siculo (PA), Grado (GO), Ingria (TO), Lamporo (VC), La Thuile (AO), Lignano Sabbiadoro (UD), Limone sul Garda (BS), Molveno (TN), Monfalcone (GO), Nughedu Santa Vittoria (OR), Orsara di Puglia (FG), Pinasca (TO), Piobesi Torinese (TO), Pomaretto (TO), Ponzano Monferrato (AL), Prè Saint Didier (AO), Ronco Canavese (TO), Santo Stefano di Camastra (ME), Sinagra (ME), Soverzene (BL), Sorradile (OR), Spello (PG), Tavagnasco (TO), Terme Vigliatore (ME), Treville (AL), Trieste (TS), Tusa (ME), Unione di Bellano e Vendrogno (LC), Vigliano Biellese (BI), Villareggia (TO), Usseaux (TO).

 

Per quanto riguarda le targhe e menzioni speciali, queste le amministrazioni premiate: a Pomaretto (TO) il Premio Speciale UNPLI; a Monte San Giovanni Campano (FR), il premio speciale FederUnacoma; a Forza D’Agrò (ME), il premio speciale UNCEM; a Navelli (AQ) il premio speciale Confcooperative; ancora, Targa Speciale a Vivai Fiori, nella persona di Roberto Magni, a Stresa (VB) per il Consorzio Botanico Giardino Alpinia, a Soverzene (BL) per Lorenzo Tramontin e Stefano Savi, al Cimitero di Ozegna (TO), a Gattinara (VC) per Piti Voluntary – Ragazzi Virtuosi, a Viviana Brugnara di Faedo (TN) per l’impegno e l’amore profuso per il suo paese, a Sorradile (OR) infine, targa speciale per la Rotatoria Fiorita.

 

Altri premi speciali, che hanno premiato persone e amministrazioni virtuose in particolari ambiti: a Petralia Soprana il premio speciale da 700 euro in prodotti florovivaistici; a Ponzano Monferrato (AL) il premio speciale Comunicazione; a Valerio Vivan di Piobesi Torinese (TO) il premio speciale Pollice Verde; a Rhemes Saint Georges (AO) il premio speciale Monumento Storico Fiorito; a Bellegra (RM), per il Parco della Musica, il premio speciale Opera a Verde; a Lignano Sabbiadoro (UD), il premio speciale Municipio Fiorito. Altri premi speciali: per l’orto didattico e urbano fiorito, 2° posto a Ozegna (TO), 1° posto a Soverzene (BL); per la partecipazione dei cittadini, 3° posto a Mongiuffi Melia (ME), 2° posto a Sparone (TO), 1° posto a Fivizzano (MS); per l’albergo fiorito, 3° posto a Usseaux (TO), all’Hotel Lago Laux, 2° posto a Cernobbio (CO), all’Albergo Miralago, 1° posto a Ayas (AO), all’Hotel La Rouja; per l’orto virtuoso, 3° posto a Alba (CN) all’orto di Luciano Beltracchini, 2° posto a Villareggia (TO) all’orto di Marisa Tibi, 1° posto a Orsara di Puglia (FG) all’orto di Peppe Zullo; per la casa fiorita, 3° posto a Grado (GO) alla casa di Terezia Hromjakova, 2° posto a Ingria (TO) alla casa di Renato Poletto, 1° posto a Pré Saint Didier (AO) alla casa di Gabriella Ollier; per la scuola fiorita, 4° posto all’Asilo Nido Comunale di Gattinara (VC), 3° posto alla scuola secondaria Olivetti di Agliè (TO), 2° posto alla scuola secondaria “D.Ferrari” di Avigliana (TO), 1° posto all’Istituto Comprensivo di Pianezza (TO).