Home Agenda IPM Essen torna ‘in presenza’
IPM Essen torna ‘in presenza’

IPM Essen torna ‘in presenza’

3
0

Dopo la pausa dovuta alla pandemia, torna IPM Essen con tematiche di attualità e prodotti innovativi a Messe Essen. In primo piano un tema in particolare: la sostenibilità.

 

Dopo la pausa dovuta alla pandemia, torna IPM Essen con tematiche di attualità e prodotti innovativi dal 25 al 28 gennaio 2022 a Messe Essen. In primo piano un tema in particolare: la sostenibilità.

 

Con i suoi prodotti, l’orticoltura offre un contributo decisivo alla protezione del clima. Gli operatori del settore, dopo un anno di forzato isolamento, hanno bisogno di scambiare idee di persona e l’andamento delle campagne vaccinali nei principali paesi lascia presupporre la possibilità di uno svolgimento sereno dell’evento. Numerosi espositori dalla Germania e dall’estero hanno giàhanno confermato la loro partecipazione all’evento. Il consueto vasto programma di supporto sarà esteso al tema “imballaggio in orticoltura”.

 

Per quanto riguarda la domanda di fiori e piante, le condizioni per un successo IPM Essen 2022 non potrebbero essere migliori: la pandemia ha portato un vero e proprio boom nell’apprezzamento degli spazi verdi da parte dei consumatori, soprattutto tra le giovani generazioni. Allo stesso tempo, i consumatori stanno sviluppando un sempremaggiore eco-coscienza. Un gran numero diespositori dalla Germania e dall’estero hanno già confermato la loro partecipazione alla manifestazione e intendono partecipare con stand della consueta dimensione. Tra questi ci sono aree espositive congiunte da Belgio, Costa Rica, Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Polonia, Spagna e Stati Uniti.

 

Il già citato focus sul packaging sostenibile porterà molti nuovi stimoli e idee in un campo di fondamentale importanza per il settore con una panoramica del mercato e le possibili soluzioni come i prodotti realizzati con plastica riciclata. Sono previsti ulteriori eventi collaterali come l‘Infocenter Horticulture, il BGI Trade Center, la Green City con la floristica dal vivo e l’area start-up di “Young Innovative Companies”.