Home Attualità Il Cuore verde di Asproflor, UNCEM e Fondazione Albero Gemello
Il Cuore verde di Asproflor, UNCEM e Fondazione Albero Gemello

Il Cuore verde di Asproflor, UNCEM e Fondazione Albero Gemello

3
0

Donata una piantina di Salix purpurea a tutti gli alunni dei Comuni coinvolti all’evento organizzato dal comando di stazione CC Forestale di Alba (CN).

 

Il 21 novembre era la Giornata nazionale degli alberi, istituita come ricorrenza con una legge della Repubblica entrata in vigore nel febbraio del 2013 con l’obiettivo di valorizzare l’importanza del patrimonio arboreo e di ricordare il ruolo fondamentale ricoperto dai boschi e dalle foreste.

 

Asproflor Comuni Fioriti, insieme all’UNCEM e alla Fondazione Albero Gemello, è vicina ai cittadini e alle Amministrazione pubbliche che si impegnano per perseguire questo scopo. “Il nostro gruppo è promotore del Marchio di Qualità dell’Ambiente di Vita Comuni Fioriti, e associa i produttori florovivaisti – specifica Sergio Ferraro, presidente Asproflor -. La Fondazione Albero Gemello Onlus nasce invece nel 2012 e opera a tutto campo nella progettualità ambientale come interlocutore delle istituzioni e della società civile. Infine UNCEM è l’unione nazionale delle comunità e degli Enti montani, impegnata tra le altre cose nella promozione e nella tutela dei boschi italiani”.

 

Per questo motivo questa mattina alla scuola primaria Montessori di Alba (CN) si è tenuto un evento organizzato dal comando di stazione CC Forestale della città: per l’occasione Asproflor, l’Associazione Albero Gemello e UNCEM hanno donato a tutti gli alunni dei Comuni coinvolti una piantina di Salix purpurea (salice rosso), accompagnata da una speciale etichetta sulla quale i bambini hanno scritto il proprio nome.

 

Il progetto ha coinvolto anche i Comuni piemontesi di Casale Monferrato, Alessandria e quello di Sennariolo, in provincia di Oristano: “Particolarmente significativo sarà il collegamento con il Comune sardo gravemente colpito dagli incendi estivi. Ad esso verranno donate cento piante di Arbutus unedo (corbezzolo), insieme ad un idroretentore e a delle micorrize per favorire l’attecchimento e la pronta ripresa – sottolinea Ferraro -. Invece a Casale Monferrato e Alessandria daremo in omaggio i Salix purpurea, e con noi saranno presenti anche i soci”.

 

L’Associazione Asproflor ha inoltre realizzato un contributo video che sarà diffuso tramite i social per sensibilizzare l’opinione pubblica in merito al ciclo vitale degli alberi, le loro esigenze, la loro utilità e la convivenza con l’uomo.