Home Attualità Il giardino botanico di Villa Cipressi entra in Grandi Giardini Italiani
Il giardino botanico di Villa Cipressi entra in Grandi Giardini Italiani

Il giardino botanico di Villa Cipressi entra in Grandi Giardini Italiani

20
0

Villa Cipressi, che si trova a Varenna sul Lago di Como, entra nel prestigioso circolo dei Grandi Giardini Italiani. Da qualche settimana infatti il parco della Villa, a cui è annesso l’hotel 4 stelle del Gruppo R Collection Hotels, vanta l’iscrizione nel circuito più chic e decisamente green, apprezzato dagli appassionati di turismo slow.

Un giardino unico con collezioni inusuali per il Lago di Como all’interno del quale vengono raccolti antichi oleandri ad alberello, insieme a pittosfori di grandi dimensioni, glicini in grande quantità che impreziosiscono le pareti del parco e alcuni rari esemplari di Cupressus macrocarpa, conosciuti come Cipresso di Monterey.

Fondato da Judith Wade, il network Grandi Giardini Italiani conta più di 200 parchi botanici sparsi in tutta Italia. Alla base di questa scelta l’idea di valorizzare il patrimonio naturalistico, botanico, paesaggistico e artistico dei parchi e dei giardini del Bel Paese e, proprio per questa ragione, le caratteristiche uniche del giardino di Villa Cipressi rispondono ai must have per aggiudicarsi un ingresso in grande stile.

Tra le curiosità che meritano grande attenzione un grande cipresso che appartiene all’elenco degli alberi monumentali della Provincia di Lecco, oltre alla magnolia grandiflora che domina la darsena. Tra le collezioni inusuali per dimensioni e latitudine, quella delle Agavacee con piante risalenti alla metà del XIX secolo. Grazie al micro clima del lago, anche durante l’inverno sarà possibile ammirarle e, proprio per la prossima stagione, saranno ulteriormente implementate.

Claudia Perolari Claudia Perolari è dal 2006 redattrice di Lineaverde, il periodico mensile da 44 anni leader nel settore del vivaismo e del verde pubblico.