Home Attualità Gianluca Boeri, nominato vicepresidente di Copa-Cogeca
Gianluca Boeri, nominato vicepresidente di Copa-Cogeca

Gianluca Boeri, nominato vicepresidente di Copa-Cogeca

8
0

Lo scorso 12 gennaio Gianluca Boeri è stato nominato vicepresidente del gruppo floricolo Copa-Cogeca, federazione europea che comprende le associazioni di agricoltori e cooperative agricole.

 

È Gianluca Boeri, classe ‘83, il vicepresidente eletto lo scorso 12 gennaio al gruppo floricolo del Copa-Cogeca, la federazione europea che comprende le associazioni di agricoltori e cooperative agricole. Una grande soddisfazione per l’attuale presidente di Coldiretti Liguria, che varca così le soglie dell’Europa per la tutela e valorizzazione del comparto florovivaistico, non solo italiano ma europeo.

 

Il Copa e la Cogeca sono la voce unita degli agricoltori e delle cooperative agricole dell’UE. Lo scopo delle due organizzazioni è quello di garantire che l’agricoltura dell’UE sia sostenibile, innovativa, competitiva. Il Copa rappresenta oltre 22 milioni di agricoltori e i loro familiari, mentre la Cogeca rappresenta gli interessi di 22.000 agri cooperative.

 

Il nuovo vicepresidente del Copa-Cogeca è un giovane imprenditore agricolo, classe 1983, di Taggia (IM), laureato in Agraria e titolare dell’azienda florovivaistica Boeri, specializzata nella coltivazione di fiori recisi, che vanta ad oggi circa tre ettari di coltivazioni protette destinate a varie tipologie di fronde verdi, e circa un ettaro di superficie con più di 80.000 piante di ranuncolo e 3.000 piante di Peonia erbacea da reciso.

 

“Alla dirigenza Nazionale della Coldiretti, alla Consulta del florovivaismo nazionale che ha creduto in me e ai membri del consesso europeo che mi hanno dato la loro fiducia, vanno i miei ringraziamenti – ha commentato il Presidente di Coldiretti Liguria Gianluca Boeri –. Abbiamo ora davanti a noi tante tematiche da affrontare. Penso anzitutto al ruolo che il settore florovivaistico potrà svolgere per guidare, non solo l’Italia ma l’Europa agricola, verso gli obiettivi del Green Deal Ue; questo prendendo atto però della crisi generata dal Covid in quest’anno di pandemia, dove ritardi, cancellazioni ordinativi e difficoltà nei commerci hanno pesato, e continuano a pesare, su numerose imprese, e alla quale si sommano problematiche legate a tensioni internazionali, come nel caso della Brexit. Per il settore è quindi necessario, a livello europeo, portare avanti non solo fondamentali aiuti per sostenere la tenuta economica delle aziende florovivaistiche e per rilanciarne export, superando inoltre il limite sugli aiuti di Stato, ma elaborare proposte concrete per la piena valorizzazione, ricerca e promozione delle grandi eccellenze prodotte nell’ottica della massima sostenibilità ambientale, sociale ed economica”.

 

Alla luce della sua esperienza in campo floricolo Gianluca Boeri è diventato membro della Consulta florovivaistica nazionale di Coldiretti.

 

Esprime grande soddisfazione Nada Forbici, presidente di Assofloro. “La presenza di Gianluca Boeri alla vicepresidenza del Copa-Cogeca rafforza il florovivaismo italiano in Europa e ci consente di essere al centro delle politiche europee che riguardano il comparto florovivaistico. Con il Green Deal europeo abbiamo una occasione unica per trasformare la sfida ai cambiamenti climatici in opportunità unica dove il verde, e quindi tutto il nostro settore, sono al centro dei programmi che hanno lo scopo di conservare e migliorare il capitale naturale e proteggere la salute e il benessere dei cittadini. Ma i temi sono molti, anche sul fronte normativo, della protezione delle piante, della sostenibilità ambientale, economica e sociale. Persone di esperienza come Gianluca Boeri, a cui vanno le congratulazioni e il massimo supporto della nostra associazione, sono fondamentali per essere non spettatori passivi ma attori delle politiche europee, perché siano concrete e sostenibili”.