Home Agenda EIMA International 20/21: doppio appuntamento
EIMA International 20/21: doppio appuntamento

EIMA International 20/21: doppio appuntamento

17
0

L’incertezza e le difficoltà logistiche legate all’emergenza sanitaria mondiale che hanno coinvolto anche il comparto fieristico a livello globale, ha comportato lo spostamento delle date della prossima EIMA International.

 

L’incertezza e le difficoltà logistiche legate all’emergenza sanitaria mondiale che hanno coinvolto anche il comparto fieristico a livello globale, ha comportato lo spostamento delle date della prossima EIMA International da novembre 2020 a febbraio 2021 (mercoledì 3/domenica 7).

 

EIMA si terrà quindi nella sua modalità tradizionale in febbraio (solo per quest’edizione, nel 2022 tornerà nel periodo storico di novembre), e sarà come sempre articolata nei 14 settori merceologici e nei 5 saloni di specializzazione: Componenti, Digital, Energy, Green e Idrotech.

 

La riprogrammazione della rassegna ha portato a un raddoppiamento dell’appuntamento perché EIMA avrà per la prima volta un’anteprima digitale da seguire esclusivamente online nel novembre 2020.

 

Anteprima EIMA  Digital, 11/15 novembre 2020

Nelle date già previste per la 44ma edizione di EIMA – 11/15 novembre 2020 – si terrà infatti un’anteprima della rassegna di febbraio integralmente digitale.

 

Visitatori e operatori economici potranno collegarsi online nei cinque giorni per avere a disposizione una piattaforma con numerosi contenuti. Potranno visitare gli stand virtuali degli espositori EIMA per conoscere novità e principali prodotti aziendali che potranno poi vedere fisicamente a Bologna. Potranno interagire con le ditte chiedendo loro informazioni e materiale sulla loro produzione e fissare appuntamenti per febbraio.

 

Sarà possibile seguire in diretta incontri informativi e webinar formativi realizzati con enti istituzionali, case editrici e facoltà universitarie sui principali temi di comparto. Tutti questi contenuti saranno poi disponibili in modalità on demand per essere rivisti successivamente. Molte le novità in preparazione per il nuovo evento che potrà essere seguito gratuitamente.

 

Rassegna EIMA di Bologna (3/7 febbraio 2021)

Alla vigilia dell’emergenza sanitaria lo scorso gennaio, il quadro dei partecipanti alla manifestazione era pressoché definito con la maggior parte degli spazi già assegnati. Oggi il panorama espositivo è completato e registra la presenza di oltre 1800 aziende, di cui circa 700 estere, a copertura di tutti i settori merceologici e dell’area disponibile.

 

In questi mesi l’organizzazione di EIMA è andata avanti e si è già proceduto con la messa in pianta: l’intero progetto è stato quindi semplicemente spostato da novembre 2020 a febbraio 2021 mantenendo inalterate tutte le sue caratteristiche e i suoi protagonisti.

 

Confermate tutte le novità annunciate, fra cui si ricordano: il nuovo padiglione 37 con una superficie di 16 mila mq, i parcheggi spostati all’esterno e lo spazio interno lasciato libero riconvertito per ospitare un’area dimostrativa che vedrà al lavoro macchine per la gestione delle biomasse agricole/forestali e le sistemazioni territoriali e la mostra-spettacolo delle trattrici finaliste del Tractor of the Year.

 

Gli organizzatori e l’ente fieristico ospitante metteranno in atto tutte le misure necessarie, secondo un protocollo condiviso con le autorità preposte, perché l’evento bolognese possa svolgersi per tutti i partecipanti nella massima sicurezza.