Home Attualità Comuni Fioriti diventa un marchio di qualità
Comuni Fioriti diventa un marchio di qualità

Comuni Fioriti diventa un marchio di qualità

19
0

Parte la nuova edizione dell’iniziativa Comuni Fioriti promossa da Asproflor in collaborazione con Uncem e Confcooperative Piemonte.

 

Dopo quindici anni di storia e di successi, la rete dei Comuni Fioriti, promossa da Asproflor, Associazione dei Produttori Florovivaisti Italiani, diventa certificazione di qualità.

 

Un nuovo volto per l’iniziativa – promossa e realizzata con la collaborazione di Confcooperative Piemonte e UNCEM – che si pone l’ambizioso obiettivo, a partire dal 2019, di certificare la qualità del patrimonio florovivaistico dei comuni italiani che vorranno aderirvi, inclusi gli aspetti di vivibilità, sostenibilità ambientale e sociale del territorio.

 

Il marchio, patrocinato dall’International Challenge “Communities in Bloom” con sede in Canada, A.E.F.P. (Association Européenne pour le Fleurissement et le Paysage), UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) e FederUnacoma (Federazione Nazionale Costruttori Macchine per l’Agricoltura), ha lo scopo di attestare le amministrazioni comunali che si impegnano attivamente nel miglioramento del quadro di vita quotidiano sia direttamente, arricchendo e perfezionando la fioritura e l’aspetto degli spazi pubblici comunali, adottando pratiche di rispetto dell’ambiente urbano, risparmio e riutilizzo delle risorse, sia indirettamente stimolando la cittadinanza, i volontari, i commercianti, le imprese per sviluppare e incrementare le fioriture dei giardini, delle case, dei locali pubblici, delle aziende, delle scuole con lo scopo principale di migliorare la qualità della vita attraverso l’educazione ed il rispetto dell’ambiente.

 

“Avere un Marchio di Qualità è un prestigioso riconoscimento del lavoro fatto in questi anni – dice Renzo Marconi, presidente nazionale di Asproflor -. Comuni Fioriti è una iniziativa che ha saputo crescere nel tempo, affermandosi come riferimento per i Comuni Italiani che hanno a cuore la gestione attenta e ‘bella’ del verde pubblico. Con questo marchio di qualità vogliamo dare una ulteriore valenza al premio, che diventa così un vero e proprio certificato per gli Enti locali italiani. Esiste già una bella rete di Comuni Fioriti e vogliamo rilanciare con il marchio di Qualità l’attenzione a questi aspetti fondamentali nella vita quotidiana di una comunità”.

 

Il progetto della certificazione di qualità, presentato nelle scorse settimane, proseguirà per tutto il 2019, culminando nell’evento nazionale in programma a Pomaretto (TO) dall’8 al 10 novembre 2019.

 

Qui si può scaricare il modulo per la richiesta di certificazione marchio di qualità Comune Fiorito.

 

Ufficio Stampa Comuni Fioriti comunifioriti.ufficiostampa@gmail.com

 

Silvia Vigè Silvia Camilla Vigé Laureata in Scienze Agrarie nel 2003 presso l’Università degli Studi di Milano. Iscritta all’Ordine dei Dottori agronomi e dei dottori forestali della provincia di Milano dal 2004. Libero professionista, si occupa di progettazione di aree verdi, restauro giardini storici, consulenze fitosanitarie su piante ornamentali, analisi di stabilità delle alberature con sistema VTA, redazione di pratiche inerenti abbattimento di alberi, mitigazione ambientale, censimenti informatizzati del verde. Redattrice della rivista Lineaverde dal 2002, è iscritta all’Ordine dei Giornalisti pubblicisti della Lombardia dal 2006. Si occupa principalmente di temi legati al vivaismo, al paesaggio e al recupero di giardini storici.