Home Agenda AIPH, International Horticultural Expo virtuale il 30 settembre
AIPH, International Horticultural Expo virtuale il 30 settembre

AIPH, International Horticultural Expo virtuale il 30 settembre

20
0

Per International Horticultural Expo AIPH utilizzerà un sistema 3D unico per ospitare una riunione virtuale online di delegati da tutto il mondo.

 

Con un mandato concordato da una convenzione internazionale, AIPH, la International Association of Horticultural Producers, approva e regola le esposizioni internazionali di orticoltura, in collaborazione con The Bureau International des Expositions (BIE), dal 1960.

 

La AIPH Virtual Expo Conference che si svolgerà il 30 settembre rappresenta un’opportunità per saperne di più su come ospitare o essere coinvolti in un International Horticultural Expo e per fare rete con gli organizzatori dell’expo, i rappresentanti della città interessati a ospitare un’esposizione, gli sviluppatori urbani, i membri AIPH, le ONG, le città internazionali e organizzazioni ambientali e fornitori di grandi eventi.

 

Vengono spesi miliardi per sviluppare questi spettacoli internazionali che possono avere la capacità di stimolare lo sviluppo di intere città e trasformare la reputazione internazionale delle regioni ospitanti. Ogni mostra attira molti partecipanti internazionali e milioni di visitatori, dura fino a sei mesi, con siti che vanno dai 25 ai 500 ettari di superficie. Ogni Expo è attentamente regolata, guidata e monitorata da AIPH.

 

Il periodo dal 2021 al 2027 include già fiere approvate da AIPH in Cina, Turchia, Qatar, Paesi Bassi, Corea del Sud e Giappone con altre da approvare nei prossimi incontri.

 

Queste fiere presenteranno le loro relazioni sui progressi il 30 settembre. AIPH utilizzerà un sistema 3D unico per ospitare una riunione virtuale online di delegati da tutto il mondo.

 

Il prezzo di registrazione è di soli 55 GBP. I partecipanti ricevono un collegamento per creare un avatar per entrare in questo ambiente virtuale. In questa forma interattiva, potranno parlare con altri delegati a partire dalle 8 del mattino (Central European Summer Time), e tutti dalla sicurezza del proprio dispositivo.