Home Agenda A gennaio il 10° Convegno nazionale AICG
A gennaio il 10° Convegno nazionale AICG

A gennaio il 10° Convegno nazionale AICG

30
0

Uno dei principali appuntamenti del settore florovivaistico in Italia, quest’anno dal titolo “I centri di giardinaggio: terra fertile per il nostro futuro”. Saranno presenti 300 persone tra garden center, professionisti e aziende del settore.

 

Il 13 e il 14 gennaio al Centro Congressi di Riva del Garda (TN) si terrà il decimo Convegno nazionale di AICG, Associazione Italiana Centri Giardinaggio, per dare come sempre una visione e una fotografia circostanziata del settore.

 

Il titolo del convegno, che si conferma come uno dei principali appuntamenti del settore florovivaistico in Italia e che vedrà la partecipazione di circa 300 persone tra garden center, professionisti e aziende del settore, sarà “I centri di giardinaggio: terra fertile per il nostro futuro”.

 

Durante le due giornate si potranno ascoltare sia interventi di relatori più direttamente legati al settore sia interventi che potranno essere di tipo ispirazionale o di approfondimento su alcune realtà legate al mondo del green e della sostenibilità e al territorio che ospiterà il convegno, il Trentino.

 

Il convegno sarà moderato da Diana de Marsanich, giornalista green e volto tv, da sempre attenta ai temi della natura e della tutela dell’ambiente, si alterneranno i contributi di alcuni relatori come Elena Stoppioni, ingegnere e presidente di Save the Planet che parlerà di progetti, azioni e soluzioni concrete per la tutela dell’ambiente, e altri ospiti.

Emanuela Rosa-Clot, direttore di Gardenia, annuncerà il garden vincitore della terza edizione del Premio Gardenia – Aicg “Per diffondere la cultura del verde”, nato per premiare i Centri di Giardinaggio che più si impegnano a diffondere la cultura del verde, mettendo in campo tutta una serie di comportamenti, azioni, strategie, iniziative consapevoli quali, ad esempio, presentare le piante con il loro nome botanico, aiutare i clienti a fare scelte ragionate e consapevoli, dare consigli di coltivazione, organizzare corsi e laboratori, offrire servizi di progettazione di terrazzi e giardini, avviare azioni concrete di responsabilità ambientale, facendo attività di divulgazione della cultura del verde sul territorio. Il premio è organizzato in collaborazione con Stihl.

 

Il convegno avrà inizio il 13 gennaio mattina con l’Assemblea dei Soci (parte privata), al termine della quale alle 15, inizierà la parte pubblica, che proseguirà con interventi per tutto il pomeriggio e il giorno successivo.